19 August 2004

24° g - 19 AGO: Nuku Hiva, Yvonne, escursioni archeologiche

Andiamo a trovare il sindaco, Madame Yvonne al municipio (un piccolo bungalow con la sua scrivania, una foto sbiadita di Chirac al muro, un mobile pieno di scartoffie e qualche vetrina dove lei ha raccolto alcuni reperti archeologici) e molto gentilmente lei ci racconta della politica locale, dei rapporti con la Francia (ottimi) e con Papeete (non sempre buoni perché i Marchesani si sentono trascurati da Tahiti, vorrebbero separarsi e trattare direttamente con la Francia).


Poi nel pm giro con Alphonse, detto TIOKA, un simpatico autoctono completamente sdentato che è la memoria storia vivente dei luoghi, oltre che scultore del legno. Ci porta a piedi per i siti della zona nord dell’isola, tutti a poche centinaia di metri dalla pensione di Yvonne. Alphonse ci racconta leggende e storie di Nuku Hiva, ma dice che non c’è niente di scritto. Sostiene che queste sono tradizioni orali e tali devono rimanere. Penso tra me e me che tutto ciò è molto romantico ma porta sicuramente a distorsioni, dimenticanze, e con il tempo le storie dell’isola diventano sempre più favole...

Abbiamo anche visitato la chiesa adiacente alla pensione di Yvonne dove lui sta lavorando a degli intagli di legno per adornare alcuni cornicioni. Consiglio assolutamente di avvalersi di Alphonse (6000f per due giorni di guida).

No comments:

Post a Comment

Click here to leave your comment. All comments are welcome and will be published asap, but offensive language will be removed.