18 August 2004

23° g - 18 AGO: Papeete – Nuku Hiva, isole Marchesi

Partenza in orario. Attenzione, per evitare epidemie è proibito portare fiori alle Marchesi, dunque lasciate eventuali collane che vi sono state regalate... Volo spettacolare sulle Touamotou, tempo ottimo. Arrivo a Nuku Hiva col sole, ma non c’è a prenderci il taxi della pensione... poco male, ne affittiamo un altro sul momento. Una simpatica tassista che nelle due ore di trasferimento fino alla baia di Hatiheu dove alloggeremo ci fa anche da guida per le maestone montagne e lussureggianti vallate che attraversiamo... in effetti il trasferimento è già una visita.



Arrivo, sistemazine e resto della giornata a spasso per Hatiheu, cimitero, chiesa, spiaggia nera insinuata nella baia verdissima, manca solo il veliero con la bandiera col teschio e le ossa incrociate! Cena da favola da Yvonne.

A Nuku ho preferito evitare Taiohae ed andare a Nord, a Hatiheu, dove c’è il ristorante/pensione Hinanokui, gestito dalla leggendaria YVONNE (cuoca, albergatrice, organizzatrice di giri guidati dei siti archeologici e... sindaco di Hatiheu!) Si paga 18000f per la tripla con mezza pensione, sono circa 50 euro a testa. Ottima sistemazione in bungalow triplo, in una baia tranquilla dell’isola, vicino ad importanti siti archeo. La cucina di Yvonne è superlativa, sia carne (ottimo il maialino) che il pesce, le fantastiche aragoste, e così pure la colazione con ogni tipo di frutta e leccornie dolci...

No comments:

Post a Comment

Click here to leave your comment. All comments are welcome and will be published asap, but offensive language will be removed.