31 December 2002

14° g - 31 DIC: Mandu, visita e festone di capodanno

Visita di Mandu. Ormai di palazzi sultaneschi in rovina e di fortezze Moghul ne abbiamo viste abbastanza, qui non ce n’è dei migliori ma comunque il richiamo storico è forte.

Cena al ristorante Rupmati, dal nome della moglie suicida di un generale che a lei preferì il potere offertogli dal Grande Moghul Aurangzeb!

Dopo cena il simpatico oste ci invita ad una festa di capodanno che si svole in un tendone attiguo al ristorante. Siamo gli unici turisti in mezzo ad una quarantina di notabili locali, seduti per caste intorno ad un tappeto sul quale ballano due danzatrici che oltre ad eseguire una piuttosto patetica movenza sono pagate dagli astanti per portare da bere ai loro compari da una parte all’altra del tendone. Giorgio familiarizza con linguaggio internazionale (mani e bicchieri di liquore!) con il capopopolo, forse il sindaco, insomma il notabile che qui chiaramente dirige i giochi.

Scopro che il ristorante ha anche stanze per dormire e consiglio vivamente di provarlo al posto del Tourist Cottages.

No comments:

Post a Comment

Click here to leave your comment. All comments are welcome and will be published asap, but offensive language will be removed.