07 July 2004

Recensione: Addio Eden(2002), di Ambrogio Borsani, *****

Sinossi

Ambrogio Borsani è andato alle isole Marchesi per ricostruire la storia di grandi anime alla deriva nei Mari del Sud. Il viaggio è un racconto appassionante che sovrappone storie passate e vicende contemporanee. Eroi indigeni, grandi navigatori, conquistatori spietati, balenieri in fuga e avventurieri in cerca dell'impossibile, della felicità qui e ora. Tutti si muovono su scenari di sconvolgente bellezza, dove la natura parla ancora il linguaggio delle origini dell'uomo.


Recensione

Ottimo libro sulle più misteriose di tutte le isole della polinesia francese. Borsani ci accompagna in un viaggio che si svolge soprattutto nel XIX secolo, in compagnia, tra gli altri, di Herman Melville, Jack London, Robert Louis Stevenson, ma anche nel XX, con Jacques Brel e Thor Heyerdahl. Per non dimenticare altri personaggi, non famosi ma come un emigrato italiano che ci si ferma sulla via dell'Australia. Tutti attratti dall'esotismo della vita sulle isole del Pacifico, che alle Marchesi raggiunge le sue forme più estreme. «L'esotismo è la percezione immediata di una non comprensione eterna del diverso.» Quello che ci manca.

My always growing list of books on Polynesia is in this blog.



Puoi leggere su questo blog una mia recensione di un libro analogo dell'autore su Samoa.

No comments:

Post a Comment

Click here to leave your comment. All comments are welcome and will be published asap, but offensive language will be removed.