03 December 2010

Recensione: Il Paradiso non è più qui, di Andrea Pugliese, ****

Sinossi
Carloforte è l'unico centro abitato di una piccola isola dove si respira sardo e si parla genovese. Tra vicoli stretti, tralci di rose, vento teso di fine febbraio, il profumo di macchia mediterranea arriva fin dentro le case. In mare, i pescatori con le loro lampare ripetono i gesti dei padri attendendo i turisti che arriveranno solo coi primi caldi. Corrado Pittaluga ha scelto Carloforte come approdo finale ai suoi anni da pensionato. È un ex metronotte che avrebbe voluto fare il poliziotto. È amico dei pescatori e del fornaio che, come lui, sono abituati a un'esistenza notturna. Una notte, mezzo corpo di una sconosciuta rimane agganciato nelle reti gettate davanti al paese.

È l'evidenza di un omicidio incomprensibile ed estraneo alla natura dell'isola. Quel ritrovamento illude Corrado di essere l'investigatore giusto per salvare la piccola comunità da un male che non le appartiene, ma con la morte della ragazza si renderà conto di come il paradiso in terra non possa esistere.

Recensione
Ritratto avvincente ed impietoso di una piccola Italia nascosta. Piccola non perché nel libro vengano rappresentati casi anomali. Anzi, pur se con qualche contrasto magari un po' esagerato, l'Italia che si legge è vera. Un'Italia ipocrita, falsa, perbenista. Dove lo Stato e la Chiesa sono spesso paravento per le peggiori porcherie. Un'Italia che non se sente neanche in colpa per tutto ciò che di marcio nutre in seno. Comunque il libro si legge bene, scorre e tiene l'attenzione, si fa fatica a metterlo giù. E poi magari può essere uno spunto per una vacanza in Sardegna un po' fuori dall'ordinario?

No comments:

Post a Comment

Click here to leave your comment. All comments are welcome and will be published asap, but offensive language will be removed.