04 March 2003

13° g - 4 MAR: da Holguin a Moron

Partenza per Moron, lungo trasferimento senza soste di rilievo, non c’è tempo per fermarsi in spiaggia, arrivo in serata e sistemazione nelle case. Poi a cena e alla Casa della Trova, non particolarmente interessante, è tardi e a mezzanotte chiudono tutto.

Saremo irremovibilmente fedeli ai nostri principi e doveri rivoluzionari

Alloggio da Onaida, Calle Quinta ed i miei amici nelle case di suoi amici e parenti. Onaida mi ha fatto un sacco di storie quando ho confermato di voler pagare 20 dollari per stanza, come indicato da colleghi che mi avevano preceduto. Ne voleva 25 ed ha accettato solo quando alcuni, irritati, volevano andarsene in albergo. Mi ha detto che in futuro i gruppi dovranno pagare 25 dollari o non se ne fa niente, a meno che non decidano di cenare in casa (nella sua ed in quelle della catena) nel qual caso darà ancora la stanza a 20 dollari.

A cena nella casa di Juan Diez a Cisnero, un po’ decentrata. Cena da favola, piattoni di pesce, aragoste e gamberoni praticamente a volontà, buoni contorni, frutta, ecc ecc. La migliore del viaggio. Oltre al ristorante qui hanno anche camere (che mi hanno detto offrono a 20 dollari), e la casa è molto carina e pulitissima. Ci abbiamo cenato per entrambe le sere passate a Moron. Da provare.

No comments:

Post a Comment

Click here to leave your comment. All comments are welcome and will be published asap, but offensive language will be removed.