26 March 2012

Recensione film: Operazione Valchiria (2008) di Bryan Singer, ****

Sinossi

Tratto da una stupefacente storia vera, Operazione Valchiria, è la cronaca del coraggioso e ingegnoso piano per eliminare uno dei più perversi tiranni che il mondo abbia mai conosciuto. Orgoglioso della divisa che indossa, il colonnello Stauffenberg è un ufficiale leale che ama il suo paese, ma che è stato costretto ad assistere con orrore all'ascesa di Hitler e alla Seconda guerra mondiale. Ha continuato a servire nell'esercito, sempre con la speranza che qualcuno trovasse il modo per fermare Hitler prima che l'Europa e la Germania fossero distrutte. Quando si rende conto che il tempo stringe, Stauffenberg decide di entrare in azione e nel 1942 cerca di persuadere i comandanti del fronte orientale a rovesciare Hitler.

Poi, nel 1943, mentre si sta riprendendo dalle ferite subite in combattimento, si unisce a un gruppo di uomini inseriti nei ranghi del potere che cospirano contro il tiranno. La loro strategia prevede di usare lo stesso piano di emergenza di Hitler per consolidare il paese nell'eventualità della sua morte - l'Operazione Valchiria - per assassinare il dittatore e rovesciare il governo nazista. Con il futuro del mondo e il destino di milioni di persone, oltre alla vita della moglie e dei figli, appesi a un filo, Stauffenberg da oppositore di Hitler diventa l'uomo che deve uccidere Hitler.


Recensione

Ottima rappresentazione di una storia vera, un atto di coraggio che avrebbe potuto cambiare la storia. Non è stato così, e l'Europa ne ha pagato le conseguenze, soffrendo ancora per alcuni mesi prima del crollo del nazismo. Resta probabilmente l'unico episodio della seconda guerra mondiale di cui la Germania possa essere fiera. Tom Cruise dà il suo meglio, e così la maggior parte dei protagonisti.

Il ritmo è giusto, non troppo veloce per poterlo seguire con calma, ma abbastanza per tenere lo spettatore attaccato allo schermo. Pochissimi effetti speciali, ma vere auto e aeroplani d'epoca, un vero gioiellino da questo punto di vista!

No comments:

Post a Comment

Click here to leave your comment. All comments are welcome and will be published asap, but offensive language will be removed.