05 January 2012

Recensione Film: Windtalkers, di John Woo, **

Sinossi
Durante la seconda guerra mondiale, l'esercito americano decide di usare il linguaggio degli indiani Navajos per codificare i messaggi segreti così da impedirne la decodifica da parte dei giapponesi. L'esercito giapponese a sua volta decide di catturare dei soldati Navajos per usarli come traduttori. Gli americani, venuti a conoscenza del fatto, assegnano ai Navajos dei marines come guardie del corpo, con l'ordine di ucciderli in caso di pericolo. Il film narra l'amicizia tra il soldato navajo Ben Yazzie e il sergente dei marines Joe Enders, che dovrà mettercela tutta per non far cadere il suo amico nelle mani dell'esercito nipponico evitando però la soluzione estrema.

Recensione
Questo film è un po' una delusione. Anche se Cage fa abbastanza bene la sua parte, la recitazione, sua e degli altri, troppo spesso non è naturale, è forzata, finta. Troppi episodi sono rocamboleschi al limite dell'incredibilità. Le CGI (computer generated imagery) sono ridicole, peggio di un videogioco di prima generazione, sarebbero state accettabili negli anni ottanta ma non venti anni dopo.

Resta al film il merito di averci fatto scoprire questo aspetto trascurato della guerra del pacifico, e vale vederlo come tributo al valore dei Navajo.

No comments:

Post a Comment

Click here to leave your comment. All comments are welcome and will be published asap, but offensive language will be removed.