17 October 2014

Recensione film: Il Matrimonio di Tuya (2007) di Wang Quan'an, *****

Testo italiano di seguito

Synopsis

Tuya is a young woman in Inner Mongolia (part of China) who lives with her paralyzed husband Barter and their two children. They are semi-nomad shepards and live off their sheep. Tuya can't cope with the hardships of providing for her family alone and is persuaded to divorce Barter and re-marry, but on the condition that the new husband will have to care for barter as well.

Review


Tuya is a strong woman, realistically attached to her land and her family, and especially her husband. She works hard to feed them all. But she is also an idealist, because she thinks she can bypass love by marrying another man who could then provide for all of them barter included. She tries with two suitors, but it is clear that Barter can't accept being sidelined while his beloved Tuya belongs to another man.

It is a film on the absolute value of love, which can lead to self-denial and masochism, even suicide, but can't accept compromises.

An intersting film on life in Inner Mongolia, now part of the People's Republic of China, where pastoral traditions mix with the modernity that comes with integration into China. The movie is a Chinese production and the characters speak Chinese, not Mongol.

Testo italiano

Sinossi

Tuya è una giovane donna della Mongolia interna (parte della Cina) che vive con Barter (il marito paralizzato) e i due figli in una zona semidesertica. La loro fonte di sostentamento è la pastorizia. Tuya però non riesce più a reggere la fatica e le responsabilità. Accetta quindi di divorziare e risposarsi ma solo con un uomo che si prenda cura non solo dei suoi figli ma anche di Barter.

Recensione

Tuya è una donna forte, realisticamente attaccata alla sua terra e soprattutto alla sua famiglia, compreso il marito Bater, restato paralizzato in un incidente, ed i figli. Lavora sodo e porta da mangiare a casa per tutti.

Ma anche idealista, perché pensa di poter scavalcare l'amore per poter assicurare al marito semiparalizzato un futuro sposando un altro uomo che si prenda cura di loro. Ci provano in due pretendenti, ma per motivi diversi Bater non può accettare di stare dietro le quinte mentre la moglie crea una nuova famiglia con un altro uomo.

È un film sull'assolutezza dell'amore, che porta fino all'autolesionismo e persino al suicidio per non fare compromessi.

Anche un bel film sulla vita della Mongolia interiore, parte della Cina, dove la cultura pastorale tradizionale si mischia con la modernità portata dall'integrazione con la Repubblica Popolare Cinese. Persino la lingua mongola viene ormai parlata mischiata al cinese.


No comments:

Post a Comment

Click here to leave your comment. All comments are welcome and will be published asap, but offensive language will be removed.