16 January 2013

Recensione: Giapponesi poverini! (2012), di Lio Gallini, ****

Tokyo
Sinossi

Lo scopo di questo scritto è dimostrare che il sistema giapponese, applicato alla vita quotidiana ed alle relazioni umane, genera una realtà tragicomica, inimmaginabile per chiunque, popolazione locale inclusa. Lo stile di vita nipponico rappresenta una ideale ricetta della infelicità, per le persone che nascono, crescono, studiano, lavorano e vivono al suo interno.

Lio Giallini vive e lavora in Giappone dal 1995, dove ha anche svolto una approfondita indagine sulla mentalità nipponica e sugli effetti che produce, nella società e nella vita delle persone. Ha pubblicato “Soumei nanoni, nazeka koufuku ni narenai nihonjin” (Fusosha Publishing Inc. Tokyo – Giugno 2010).


Recensione

Libro interessantissimo, scritto da dentro il Giappone da un esperto del paese. Raccolta ricchissima (anche se avolte un po' confusa) di microstorie di cui l'autore è stato testimone durante la sua lunga permanenza nel paese. Mi sarebbe piaciuto di più che avesse raccontato anche di avvenimenti di cui lui è stato protagonista, invece che solo testimone. Ma forse non ha ritenuto di farlo dato che abita ancora lì?

Ne esce un Giappone con tanti pregi, che sono anche conosciuti all'estero: come precisione, bella forma e cortesia. Ma anche con tanti difetti, come l'inflessibilità, il maschilismo, un complesso di superiorità, l'autoannullamento della persona per la nazione. Tutte cose che, alla fine, non fanno essere felici i giapponesi, che l'autore appunto definisce... poverini!

Due difetti su cui forse lavorare per una eventuale prossima edizione: a) libro è piuttosto lungo, e a volte la narrazione diventa prolissa, anche se mai ripetitiva; b) ci sono svariati errori grammaticali e sintattici che dovrebbero essere corretti.

In conclusione una lettura molto consigliata per imparare molte della vera anima del Giappone che non troverete nelle guide turistiche.

Sullo stesso argomento consiglio anche un altro libro, per alcuni versi analogo a questo, che ho pure recensito su questo blog. 

Compra la tua copia kindle qui:


No comments:

Post a Comment

Click here to leave your comment. All comments are welcome and will be published asap, but offensive language will be removed.